sabato 19 gennaio 2008

Condividere la connessione a internet con Ubuntu

Da tempo uso sul desktop Ubuntu 7.10 e per collegarmi a internet uso una connessione wireless verso il mio access point. Di recente sono entrato in possesso di un portatile, un IBM Thinkpad per la precisione, dotato di Windows XP e sprovvisto di connessione wifi. Volevo quindi provare a condividere la connessione a internet del pc fisso via ethernet al mio portatile.
E' molto semplice realizzare quanto sopra ma ecco nel dettaglio cosa fare.

Su Ubuntu bisogna andare su Sistema->Amministrazione->Rete, selezionare la connessione via cavo, disabilitare il roaming e impostare un ip statico lasciando vuoto l'indirizzo del gateway e mettendo come maschera di rete il default proposto.
Dopo bisogna aprire la finestra di un terminale e riavviare la rete con il comando
sudo /etc/init.d/networking restart

Su windows bisogna andare su Risorse di Rete, aprire le proprietà della connessione alla rete locale selezionare "Protocollo Internet TCP/IP" e cliccare su proprietà. Bisogna definire un secondo ip statico e mettere come indirizzo di gateway l'ip statico scelto per ubuntu e come dns quelli del vostro provider. Al termine cliccare su ok. Ora da windows dovreste poter pingare ubuntu e viceversa. Se non è così provate a riavviare windows.

Per condividere la connessione a internet poi bisogna installare su ubuntu (ma forse è possibile anche in altro modo, io ho risolto così) il programma Firestarter che vi proporrà un wizard in cui dovrete scegliere il dispositivo che vi permette di collegarvi a internet (nel mio caso wlan0) e sopratutto vi permetterà di selezionare la checkbox "Enable internet connection sharing" dopo aver salvato dovreste poter accedere a internet dal vostro pc dotato di windows.
Se non riuscite provate a controllare dalla finestra di Firestarter che non vi abbia bloccato la richiesta se è così basta cliccare sul tasto destro sull'evento e abilitarsi il proprio ip dall'apposita voce a menu.

venerdì 18 gennaio 2008

LinkedinATO

Linkedin è uno dei tanti social network che si distingue dalla maggioranza per essere focalizzato sul mondo lavorativo e sulle conoscenze che gli iscritti instaurano tra loro per motivi professionali. L'interfaccia è molto più pulita di quella presente su facebook (da cui mi sono disiscritto senza troppi rimpianti), sembra soffrire un po' della sindrome da blog lasciando troppo spazio ai margini della pagina ma tutto sommato lo ritengo più fruibile di facebook.

Ho anche creato un mio profilo da cui potete accedere cliccando qua sotto:
View Emanuele Gesuato's profile on LinkedIn

martedì 15 gennaio 2008

Nuova ezine italiana

E' difficile trovare dei siti italiani di alta qualità tipo Slashdot che si occupino dell'IT. Di recente ho trovato il sito stacktrace che merita più di una lettura. I contenuti non sembrano copiati da altri siti e la qualità (finora) sembra di un certo livello. Provate a darci un'occhiata.